< A.S.D. Ginger Company - Corsi: Danza Seminari

Seminari

INCONTRI dI DANZA EDUCATIVA
INSEGNANTI Claudia Serra - Sabina Delfrati - Patrizia Panizza
Rivolti a chi a vario titolo si occupa del linguaggio della Danza come strumento educativo e di comunicazione:
• insegnanti asilo-nido, scuola materna, scuola dell’obbligo;
• insegnanti di danza;
• insegnanti di musica;
• educatori ed assistenti sociali con particolare attenzione all’handicap e alle persone svantaggiate;
• persone interessate al percorso come crescita personale e culturale.

La Danza proposta in età prescolare viene definita Educativa perchè riesce a conciliare lo sviluppo motorio con quello espressivo e comunicativo, in quanto coinvolge l’intera persona nell’atto simultaneo di muoversi, pensare e sentire.
Risponde alle modalità cognitive infantili, caratterizzate da una forte dominanza sensoriale e motoria, e ne favorisce l’evoluzione in forme di linguaggio più complesse che facilitano l’espressione personale, ma anche la relazione interpersonale. L’importanza della dimensione corporea nella relazione e nello sviluppo senso-motorio infantile ci ha suggerito il taglio tematico di questi tre appuntamenti che possono essere frequentati in toto, ma anche disgiunti. La formazione sarà centrata sugli aspetti cognitivi/affettivi/relazionali implicati nel linguaggio corporeo e favorita dalla sperimentazione in prima persona.
La partecipazione attiva al training, superate le resistenze soprattutto d’origine culturale, aiuterà gli adulti a recuperare il piacere del gioco corporeo a titolo personale e a livello educativo, senza perdere di vista quella particolare vocazione artistica che diversifica la Danza da tutte le altre discipline che si occupano del corpo a livello sportivo o psicomotorio.

"Progetto Pinocchio" - Scuola Elementare Lessona
 
PROGRAMMA
Sabato 2 Dicembre 2017 ore 10-13 / 14-17: La preparazione del programma
La preparazione di un programma per i corsi di danza Educativa implica l'osservazione necessaria allo sviluppo delle potenzialità psico-motorie e allo stimolo muscolo-scheletrico fino a rendere un movimento ben organizzato un movimento danzato.
La relazione con lo spazio che potenzierà nei bambini le autonomie di spostamento e la percezione del proprio spazio interno.
L'adattamento al tempo faciliterà l'organizzazione coordinata del gesto per la realizzazione di un movimento facile, gratificante e bello.

Sabato 13 Gennaio 2018 ore 10-13 / 14-17: Gli oggetti e il gioco simbolico
Come scegliere e a cosa destinare gli oggetti da utilizzare durante la lezione.
Elementi neutri in grado di stimolare la capacità di gioco simbolico, affinare la percezione sensoriale e la potenzialità espressiva.

Sabato 17 Febbraio 2018 ore 10-13 / 14-17: La musica
La musica è ambiente abituale di tutte le classi di danza.
Intrinsecamente legata a una dimensione espressiva artistica e affettiva, la musica nelle lezioni di Danza Educativa educa all’ascolto e diventa drammaturgia, stimolando la capacità d’improvvisazione.

Sabato 17 Marzo 2018 ore 10-13 / 14-17: Restituzione e discussione finali
L'incontro finale sarà dedicato alla presentazione di proposte tematiche di brevi lezioni da parte di ciascun partecipante
La discussione finale sarà tesa ad individuare gli obbiettivi mirati, le strategie utilizzate, le scelte musicali per una proposta educativa attraverso il linguaggio della danza.

NB: Il percorso complessivo darà diritto ad un attestato di partecipazione e la possibilità di accedere ad un periodo di osservazione delle classi di Danza Educativa presso l'Associazione Sportiva Dilettantistica Ginger Company
INFO Ginger Comapany - Via Plana 5, Torino - 011/837692 o info@gingercompany.it






Claudia Serra
Laureata in Lettere Moderne presso l'Università di Torino, ha studiato danza classica e contemporanea a Torino alla Scuola Bella Hutter, specializzandosi poi in Italia e all'estero. Nel 1978 ha partecipato alla costituzione del Gruppo di Danza Contemporanea "Bella Hutter" con il quale ha ricoperto ruoli di danzatrice solista in spettacoli rappresentati in importanti città italiane.
Interessata ai vari filoni della ricerca sul movimento (espressivo, terapeutico, didattico) intensifica la sua attività frequentando seminari dedicati alla visione olistica del movimento e partecipando come osservatrice al lavoro di creazione del Wuppertal Tanztheater di Pina Bausch.
La sua attività didattica data dal 1982 ed è incentrata sulla necessità della riscoperta del movimento naturale e armonizzato. Fonda nello stesso anno l'Associazione Movimento Naturale (www.movimentonaturale.net) con la quale propone corsi di Ginnastica Dolce e di Danza Moderna (tecnica Cunningham) per un pubblico non professionista.
A partire dallo stesso periodo lavora alla realizzazione di un modello laboratoriale da proporre nella Scuola dell’obbligo, convinta delle possibilità educative della Danza come linguaggio alternativo alla didattica tradizionale. Collabora dal 1992 con il Comune di Torino proponendo progetti di Danza ed Espressione Corporea per le scuole dell'obbligo e corsi di aggiornamento per gli insegnanti. Collabora con vari progetti nazionali ed europei e con l'Università di Torino (DAMS - corso di Teatro sociale) per valorizzare la funzione educativa della Danza nella Scuola.
All'interno dell'Associazione Ginger, fondata nel 1984 con le colleghe Sara De Benedetti e Claire Jahier, è responsabile della progettualità e della didattica dei laboratori nella Scuola dell'obbligo.
Dal 2001 al 2015 ha ricoperto il ruolo di Coordinatrice Artistica del Progetto MUS-E Torino Onlus (www.mus-e.torino.it)

Sabina Delfrati
Laureata in Lingue Orientali all’Università di Venezia e in Scienze e Tecniche Psicologiche all’Università di Milano Bicocca con una tesi su “Musica, emozioni e cervello”, è stata avviata alla musica fin da piccola, con la mamma pianista e il papà pedagogista della musica. Ha studiato violino e pianoforte e frequentato corsi di musica d’insieme, ritmica, percussioni, danza classica e moderna, teatro e vocalità.
Nel 2004-2005 ha frequentato a Roma il Corso nazionale di formazione per musicisti e insegnanti di musica su “L’educazione musicale del bambino da 0 a 6 anni secondo la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon”, specializzandosi nello studio dello sviluppo della musicalità e dell’apprendimento del linguaggio musicale nella primissima infanzia.
Successivamente ha approfondito le tematiche dell’educazione musicale attraverso il movimento partecipando a seminari di formazione di danza educativa (Associazione Ginger Company, Torino), di DanzaMovimentoTerapia (Associazione ArTeMuDa, Torino), di Musica Ritmo e Movimento (Associazione Ritmìa, Piacenza e Accademia della Scala, Milano) e ai seminari estivi di didattica musicale, teatro e danza a cura della SIEM (Società Italiana per l’Educazione Musicale).
Dal 2008 al 2011 ha condotto alcuni laboratori musicali e di danza educativa presso asili nido e scuole dell’infanzia a Verbania, Torino e provincia.
Come educatrice perinatale MIPA e doula, è cofondatrice dell’Associazione di sostegno alla maternità “l’Abbraccio” di Chieri, presso cui dal 2010 conduce laboratori di musicalità per bambini 0-3 anni (“Musicoccole”), incontri su voce - respiro - movimento in gravidanza e insegna massaggio infantile AIMI.

Patrizia Panizza
Laureata in lettere moderne presso la Facoltà di Torino con una tesi sulla storia della danza.
Ha iniziato a studiare danza presso la scuola Ginger seguendi i corsi di danza classica, tecnica Cunningham, Jazz e teatro di movimento. Ha approfondito la sua formazione all'estero, studiando la danza educativa secondo il metodo di Rosalia Chladek, danzatrice libera del centro europa. Trasferitasi in Francia negli anni 90, ha conseguito il Diploma di Stato per l'insegnamento della danza contemporanea. In Francia ha danzato per Michel Kelemenis, insegnando nei centri sociali e nelle scuole primarie. Alla sua attività di danzatrice ha sempre affiancato quella di insegnante. Crede nella danza quale possibile strumento educativo e formativo della persona e per questo da un ventennio si dedica a tenere laboratori di danza nei nidi, nelle scuole materne, elementari e medie di Torino. Questo l'ha portata a specializzarsi a Bologna dove è diventata danzaeducatrice®, un metodo in insegnamento della danza su basi labaniane specifico per l' ambito scolastico. Nel 2002 è stata una delle fondatrici dell'associazione Teatrotondo, per la diffusione della danza come arte per la crescita della persona; per la quale ha tenuto corsi di danza creativa per bambini e corsi di movimento consapevole per adulti. Attualmente ha terminato la formazione in danza sensibile®, una pratica di movimento attenta allo sviluppo psicofisico della persona. Insegna da molti anni per l'associazione internazionale Mus-e di Torino, (laboratori di danza nelle scuole materne ed elementari) per la quale ha tenuto anche laboratori come formatrice insieme a due musicisti, Martin Mayes “Suonare tra i tasti” (2006) e Giorgio Gujot “Melodia e movimento”(2015). Sempre per Mus-e Torino è stata una delle relatrici del Convegno “Educare con l'arte”(2014). Per la scuola Ginger segue da molti anni i corsi riservati ai più piccoli: danza per mamme con bimbi a partire dai 18 mesi, propedeutica per i 3 ed i 4 anni.