< A.S.D. Ginger Company - Corsi: Etnico
Danze etniche
DANZE AFROCUBANE
AGO YAO ILE' ORICHAS
Benvenuti nella Casa degli Orichas
INSEGNANTE Franca Aimone Chiorat
Lavoro particolarmente incentrato sulla ricerca del movimento che origina la danza e i legami che essa ha con i ritmi, la musica e i canti propri degli Orichas afrocubani. Gli Orichas rappresentano a Cuba l’insieme delle forze che reggono e compongono l’Universo.
Le differenti combinazioni degli elementi (acqua, terra, aria, fuoco, etere) e la frequenza delle loro vibrazioni costituiscono tutto ciò che esiste. Gli Orichas si esprimono attraverso le manifestazioni dalla natura cosmica (uragano, vento, arcobaleno, temporale, cascatelle), permeando con il loro Achè (forza vitale) tutto l’Universo e compenetrando l’essere umano determinandone la natura dalla diverse sfaccettature (collera, pazienza, combattività, saggezza…).
Affronteremo questa materia da un punto di vista artistico e creativo che, partendo dalle radici sacre del patrimonio di canti, danze e ritmi dell’etnia africana Yoruba (sud-ovest della Nigeria,Benin, Togo) sbarcata nel Nuovo Mondo attraverso la tratta degli schiavi, si svilupperà secondo modalità contemporanee. Le antiche danze degli Orichas yoruba esprimono raffinatezza tecnica e una forte carica espressiva, diventando così un interessante veicolo di ricerca interiore in movimento.

DANZA AFROCONTEMPORANEA
INSEGNANTE Franca Aimone Chiorat
La presenza artistica sempre più consistente in Occidente di maestri ed artisti africani e cubani, portatori di espressività e dinamiche di movimento affascinanti ed originali quanto antiche, generarono in maniera crescente lo stimolo e la curiosità reciproca fra i Mondi, in una ricerca di comprensione e compenetrazione di linguaggi e stili.
Tecnica, Espressività, Improvvisazione, Esplorazione corporea al servizio dell'interpretazione, come linee guida del viaggio dall'Antico Continente oltre i confini.

AFROFUSION
ETA' adolescenti
INSEGNANTE Franca Aimone Chiorat

Un viaggio dal cuore dell’Africa antica fino ai moderni stili Ethno-World, Hip-Hop, Ragga Jam, Afro-House, Salsa, Reggaeton, Braek-Dance.
L’Afrofusion è un mix irresistibile di pura energia, intense emozioni, ritmo e sensualità.
La tecnica Afro è alla base della lezione, come il tronco dell’albero, il “Ceppo-Madre”, dal quale si originano e sviluppano i differenti rami-stili.
La lezione inizia con un riscaldamento graduale, in centro, fino a raggiungere un’intensità sempre maggiore con sviluppo della tecnica nello spazio.
Le classi terminano con un leggero stretching defatigante.
La pratica dell’Afrofusion restituisce benessere psicofisico, scioltezza e coordinazione, insieme ad un potenziamento della consapevolezza individuale e di gruppo, presenza ed eleganza, ritmo e musicalità fino all’espressività.

DANZA INDIANA
ETA' adolescenti e adulti
INSEGNANTE Antonella Usai

Il Bharatanatyam è sicuramente il più noto fra gli stili di danza classica indiana e benché la sua forma attuale risalga alla fine del XVIII, inizi XIX Secolo, la sua origine è antichissima. La tecnica estremamente elaborata risponde ad una visione del corpo come strumento sacro di conoscenza e realizzazione. Ogni passo, postura e movimento hanno una valenza ben precisa; la stessa posizione base che divide il corpo in due triangoli rovesciati si fonda su una distribuzione equilibrata del peso e sull'attribuzione ad ogni parte del corpo umano di specifici valori simbolici.
__________________________________________________________
DIETRO BOLLYWOOD
La grande fama del cinema di Bollywood ha generato a livello internazionale un crescente interesse verso la danza indiana in generale. Spesso, tuttavia, non si sa che oltre alle contaminazioni con la danza occidentale e hip hop, la fonte di ispirazione delle danze “Bollywood” è da sempre la ricchissima tradizione coreutica indiana che spazia dalle danze classiche a quelle folk e tribali. Queste ultime hanno origine spesso dalla risposta emotiva e spontanea ad un particolare evento sociale o rituale. Nel loro contesto originario accompagnano le occasioni più disparate: la fine della giornata di lavoro nei campi‚ l’arrivo dei monsoni‚ il corteggiamento fra giovani‚ festività e rituali legati alle divinità...Si tratta di un patrimonio immenso ancora poco diffuso in Italia‚ assolutamente da conoscere non solo per gli appassionati di Bollywood ma per tutti coloro che amano danzare.
__________________________________________________________
 
  DANZA ORIENTALE
 
ETA' adolescenti e adulti
INSEGNANTE
Katia Patris
Il corso di Danza Orientale, rivolto a tutte le donne, è un viaggio alla scoperta del sacro femminino che si cela in ognuna di noi. La Danza Orientale nasce come danza rituale sacra della fertilità, probabilmente in Mesopotamia, prima dell’avvento dellegrandi religioni monoteiste. Il ventre, suo simbolo, rappresenta il legame fra terra e cielo. 
Strettamente legata al culto della grande dea Madre Terra, e a divinità quali Ishtar, Demetra, Cibele e Iside, con l’avvento delle religioni monoteiste ha subito varie trasformazioni pur conservando la sua valenza femminile. Dal V secolo la sua diffusione un po’ in tutto il mondo avviene attraverso i popoli nomadi. Esistono vari stili e modi di interpretazione a seconda delle terre di provenienza: Egitto, culla dello stile più colto, Marocco, Siria, Turchia, Grecia ecc. A livello fisico: tonifica, modella, rende più flessuose e armoniose; migliora il portamento riequilibrando la postura ed esercita un massaggio benefico su tutti gli organi interni.
 A livello psicologico: è un vero e proprio antistress, contribuendo a rafforzare la personalità e infondendo sicurezza in se stesse.
 
 
FLAMENCO
 
ETA' adulti
INSEGNANTI
Elisa Diaz
Il Flamenco è un genere di danza e música nato in Andalusia verso la metà dell’Ottocento. Nasce dalla rielaborazione da parte di alcuni artisti poplari delle diverse influenze culturali (araba, gitana, africana, sudamericana). Presenti nella regione fin dall’antichità, il Flamenco è un genere di musica e danza di origine artistica e non fa parte del folclore andaluso, da cui si distingue fortemente. E’ un genere astratto, non narrativo, in quanto non rappresenta delle storie, ma esprime e interpreta delle emozioni. Nel Flamenco, oltre alla complessa tecnica delle braccia (braceo) e del corpo, il danzatore (bailaor/a) crea delle variazoni ritmiche con i piedi, (escobillas), che sono delle piccole composizioni musicali. Danzare Flamenco è creare música in movimiento.